Recupero chiave GPG non riuscito: [Errno 14] curl # 37 - Impossibile aprire file ... RPM-GPG-KEY [CentOS 7]

CentOS è un sistema operativo molto solido e, a nostro avviso, è molto meglio sul lato della sicurezza di Ubuntu, soprattutto quando eseguiamo un server web.
Nel corso degli anni CentOS si è evoluto molto e il passaggio da CentOS 6.xa 7.x ha apportato molti cambiamenti al lato della sicurezza.

molti vulnerabilità su vecchie versioni di CentOS a causa di installazioni software negli archivi (Repository YUM) meno sicuro. Ad esempio, una semplice installazione di LEMP (Linux, Nginx, MySQL & PHP) può causare problemi nel tempo se questi pacchetti non sono stati installati da fonti sicure.
Con il lancio di CentOS 7, sono state impostate limitazioni sull'accesso degli utenti ai file di sistema e limitazioni sull'installazione dei pacchetti ".unsigned"O senza chiave GPG. Se ti sei imbattuto in questo articolo, molto probabilmente hai riscontrato l'errore:
GPG key retrieval failed: [Errno 14] curl#37 - Couldn't open file ...  RPM-GPG-KEY

Ciò si verifica quando vogliamo installare (ym install) o aggiornare (yum -y update) a pacchetti non-content GNU Privacy Guard (GPG).
Agli sviluppatori e agli sviluppatori di software viene richiesto che ogni software incluso nei pacchetti di installazione (RPM) sia accompagnato da una firma. È un modo più semplice per garantire agli utenti che questi RPM sono sicuri. La chiave pubblica che accompagna i pacchetti di installazione è coperta in Guida alla gestione dei canali di rete Red Hat e deve essere registrato per ogni software nell'archivio.

Se si verifica un tale errore, è meglio cercare un archivio di chiavi pubbliche da cui installare il software desiderato. Se si desidera continuare con l'installazione, il modo più semplice è disabilitare la verifica della chiave pubblica nell'archivio di installazione.

By default, gli archivi di installazione e aggiornamento software si trovano in "/etc/yum.repos.d". Modifica con "nano" o "vi" il file ".repo" da cui viene estratto / scaricato il file .rpm senza chiave pubblica e disattiva "gpgcheck". Imposta il valore su "0".


[epel] name=Extra Packages for Enterprise Linux 7 - $basearch
#baseurl=http://download.fedoraproject.org/pub/epel/7/$basearch
metalink=https://mirrors.fedoraproject.org/metalink?repo=epel-7&arch=$basearch
failovermethod=priority
enabled=1
exclude=nginx*
gpgcheck=0
gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-EPEL-7

Salvare le modifiche dal file .repo modificato ed eseguire nuovamente l'aggiornamento / installazione. Tutto dovrebbe filare liscio.

Recupero chiave GPG non riuscito: [Errno 14] curl # 37 - Impossibile aprire file ... RPM-GPG-KEY [CentOS 7]

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che riguarda i gadget e l'informatica, scrivo con piacere di nascostosettings.com dal 2006 e mi piace scoprire con te cose nuove su computer e sistemi operativi macOS, Linux, Windows, iOS e Android.

1 Commenti

Lascia un tuo commento