Correzione dell'errore critico open (): 13: autorizzazione negata - Errore di caricamento delle immagini in WordPress

WordPress è un sistema molto flessibile che consente agli utenti di creare velocemente da un semplice blog a un sito Web di presentazione avanzato o un negozio online.
Come ogni sistema, non è senza problemi. La maggior parte del tempo, offerte di hosting web sono ottimizzati per un numero limitato di utenti o non sono configurati in base alle esigenze degli utenti. Per un sito Web avanzato creato su WordPress, lo consigliamo per l'uso Server Dedicati con servizi specificamente configurati per WordPress.

Uno degli errori più comuni su un blog / sito Web creato con WordPress è l'impossibilità di caricare file multimediali. Errore HTTP. Se hai abilitato un "error.log" sul server, quando provi a caricare un'immagine, l'errore sarà simile a questo:

"date" [crit] 16324#16324: *119467 open() "/home/path/public_html/" failed (13: Permission denied), client: IP, server: website.com, request: "GET / HTTP/1.1", host: "website.com"


Questo errore si verifica non solo quando si tenta di caricare un file multimediale sul server, ma anche quando gli utenti accedono al sito Web e nella pagina Web sono presenti script che non possono essere aperti sul server. Pertanto, questo errore è correlato alle autorizzazioni dei file e delle cartelle sul server host. "chmod"E"chown".

Come risolvere l'errore: open () Errore critico: 13: autorizzazione negata

1. Prima di tutto abbiamo bisogno di accesso FTP o SSH il server. Ci colleghiamo e andiamo nella directory in cui troviamo la cartella in cui si trovano i file del sito web. Nel nostro esempio questo è: "public_html".

2. Se usiamo una connessione SSH, nella directory in cui abbiamo raggiunto il punto 1, eseguiamo le righe di comando:

find . -type f -exec chmod 644 {} \;
find . -type d -exec chmod 755 {} \;

chown -R user:group *
La prima riga di comando ti cercherà tutti i file trovato nella cartella corrente e ricorsiva e impostare le autorizzazioni 644. La seconda riga di comando farà lo stesso, ma solo per le directory. Imposterà il permesso 755.
Nella terza riga di comando, l'utente e il gruppo a cui appartengono i file cambiano. Il più delle volte ha la forma: "apache: nessuno" per i server web con HTTPD / Apache o "nginx: nginx" per i server con NGINX.

Dopo aver eseguito queste righe di comando, l'errore "open () Errore critico: 13: autorizzazione negata"Dovrebbe scomparire. Se hai domande o dubbi, non esitare a lasciarli nei commenti.

Correzione dell'errore critico open (): 13: autorizzazione negata - Errore di caricamento delle immagini in WordPress

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che riguarda i gadget e l'informatica, scrivo con piacere di nascostosettings.com dal 2006 e mi piace scoprire con te cose nuove su computer e sistemi operativi macOS, Linux, Windows, iOS e Android.

Lascia un tuo commento