Wi-Fi 6 (802.11ax) - Che cos'è e quali dispositivi sono compatibili con i router Wi-Fi 6

In un articolo dell'estate del 2017, spieghiamo chi sono le differenze tra le frequenze de 2.4 GHz si 5GHz Supportato da Router Wi-Fi e dispositivi collegati. Allo stesso tempo, spieghiamo cosa significano gli standard 802.11b, 802.11 g, 802.11ne 802.11ac e con quale velocità di download puoi ottenere con loro. Puoi trovare l'articolo qui.

Nell'aprile 2018, Wi-Fi Alliance (organizzazione senza fini di lucro che sviluppa e certifica la tecnologia Wi-Fi) annuncia l'introduzione di un nuovo standard. 802.11ax. Per renderlo più semplice, il nome standard è stato eliminato e la nuova tecnologia è stata rinominata Wi-Fi 6, mentre le tecnologie precedenti sono state rinominate. 802.11.ac è ora Wi-Fi 5e 802.11n è diventato Wi-Fi 4.

Che cos'è il Wi-Fi 6 e quali velocità si possono raggiungere con questa tecnologia

Wi-Fi 6 è la tecnologia più recente dello standard Wi-Fi. Ciò non significa che qualcosa sia cambiato nello spettro delle frequenze. Router compatibili con Wi-Fi 6 opera anche nelle bande standard di 2.4 GHz e 5 GHz rispettivamente. Ma sta cambiando tecnica di trasmissione si la tecnica di manipolazione simultanea dei dati, Wi-Fi 5 (802.11ac) utilizza una tecnica chiamata Modulazione di ampiezza in quadratura (QAM) e la capacità è 512-QAM. Wi-Fi 6 arriva lì 1024-QAM, che consente la trasmissione di 10 bit contemporaneamente. Questo si traduce in una maggiore velocità fino a 25% rispetto al Wi-Fi 5.
Ma la grande innovazione del Wi-Fi 6 è Accesso multiplo di divisione di frequenza ortogonale (OFDMA). OFDMA consente la suddivisione di un canale wireless in pezzi più piccoli, quindi ogni cliente può beneficiare di una larghezza di banda dedicata. Come novità c'è anche il cambiamento della larghezza del canale per la banda 5 GHz. Da allora è stato raddoppiato 80 MHz a 160 MHz, che fornisce un maggiore supporto per i dati. Il canale di banda a 2.4 GHz è rimasto invariato a 40 MHz.
Secondo Intel, ciò porterà a un miglioramento di circa il 40% della velocità per ciascun utente, specialmente nelle aree affollate.

Telefoni cellulari / smartphone con supporto Wi-Fi 6

Trattandosi di una nuova tecnologia, non è stata ancora implementata su larga scala dalle aziende produttrici di dispositivi mobili.
Apple aggiunto supporto per Wi-Fi 6 attivo iPhone 11, iPhone 11 Pro si iPhone 11 Pro Max, ma nessun modello iPad o MacBook non supporta questo standard. I proprietari di Samsung Galaxy serie Note 10, S 10 si piega possono anche godere di questo supporto.
La velocità di caricamento e lo streaming si sentiranno reali in spazi affollati in caffè e centri commerciali dove ci saranno router Wi-Fi 6.

Nemmeno nel capitolo sui laptop non troviamo molto con questo standard. Dell ha rilasciato il modello XPS 2019 con hardware Wi-Fi 13 alla fine del 6 e HP è arrivato con Spectre x360 13 con la nuova generazione di processori Intel ottimizzati per Wi-Fi 6. Chipset Intel Wi-Fi 6 si trova sulla decima generazione di processori Intel (Ice Lake).

Router con Wi-Fi 6

Se possiedi un router Wi-Fi 5 (802.11ac), al momento non hai motivo di eseguire l'aggiornamento a Wi-Fi 6. Molto probabilmente hai un iPhone 11 o un Samasung Galaxy Note 10 / S10, gli unici attualmente compatibili con il nuovo standard. Ricorda che in una casa con pochi dispositivi collegati, il Wi-Fi 5 è sufficiente. Se devi acquistare un nuovo router, puoi considerarne uno con Wi-Fi 6, ma l'offerta è limitata rispetto al Wi-Fi 5. Troverai alcuni modelli di TP-Link, NETGEAR si ASUS negozi online e i prezzi sono piuttosto alti.

Al CES 2020, diversi produttori hanno annunciato che lanceranno router Wi-Fi 6 entro la fine di quest'anno. Quindi, se puoi ancora aspettare ... potresti risparmiare denaro.

Wi-Fi 6 (802.11ax) - Che cos'è e quali dispositivi sono compatibili con i router Wi-Fi 6

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che significa gadget e IT, scrivo con piacere su stealthsettings.com di 2006 e adoro scoprire nuove cose con te su computer e macOS, sistemi operativi Linux, Windows, iOS e Android.

Aggiungi un commento

Lascia un tuo commento