Come possiamo tornare alle impostazioni di default di Windows Security

A causa delle modifiche apportate in Registro di varie applicazioni installate e disinstallate il sistema, e soprattutto perché vari virus (O altro il malware) Chi ha visitato i nostri computer, succede di tanto in tanto hanno problemi di accesso a determinate cartelle / partizioni ("non hai il permesso di accedere a questa... ") O anche trovare noi stessi in grado di eseguire cambiamenti nei file di sistema (Registro DisabiliErrori), più vari altri. Questi problemi sono spesso causati da variazioni Windows Security, La maggior parte di loro sono fatti di terzo programma (Di solito maligno) senza di noi avere alcuna idea.

Rizon Security Restore è un applicazione portatile (Non richiede installazione) per risolvere tali errori, il ripristino le impostazioni di sicurezza di Windows valori difetto. Così, ogni volta che si verificano i messaggi sospetti quando si accede a determinate cartelle / file, è sufficiente utilizzare questa applicazione gratuita per ripristinare la sicurezza di Windows.

rizone_security_restore

Come utilizzare Rizon Security Restore?

  • scaricare applicazione e quindi fare doppio clic su di esso per eseguirlo
  • chiudere tutti i programmi che hai aperto e fare clic sul pulsante Go per avviare il processo di ripristino (di solito ci vogliono ~ 5 min)
  • una volta Windows Security ritorna alle impostazioni predefinite, è possibile accedere a qualsiasi cartella / file che erano inaccessibili prima del restauro. Inoltre, se raggiunti prima errori di installazione - installazione messaggio non inviato - Di alcuni programmi (ad esempio, antivirus), Rizon Security Restore risolvere questo problema.

Nota: Questa applicazione è compatibile con Windows XP, Vista e 7.

Come possiamo tornare alle impostazioni di default di Windows Security

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che significa gadget e IT, scrivo con piacere stealthsettings.com da 2006 e mi piace scoprire con voi cose nuove su computer e sistemi operativi macOS, Linux, Windows, iOS e Android.

Lascia un tuo commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.