Come possiamo bloccare l'accesso a un sito (Facebook, Instagram, ecc.) Su Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10

Prossimo il metodo con cui è possibile bloccare l'accesso a un sito è relativamente semplice e pensiamo che sarà utile per i loro genitori i bambini trascorrono molto tempo sul computer pe siti di gioco, film, Facebook, Instagram o altri.

Il metodo è funzionale su tutti i sistemi operativi Windowse la parte più vantaggiosa è che non richiede l'installazione di alcun software o applicazione per essere scoperto. Inoltre, sarà molto difficile per chiunque sapere come rimuovere la limitazione dell'accesso a determinati siti.

Come possiamo bloccare l'accesso a determinati siti su Windows (ad esempio Facebook e Instagram)

L'intento di tutti, quando accediamo a un sito, dobbiamo entrare in uno Indirizzo Web. L'indirizzo web è composto principalmente da a nome di dominio. Ad esempio, facebook.com è il nome del dominio. Poiché un nome di dominio ha una pagina web, questo nome deve essere basato su un indirizzo IP che porterà al server host. L'indirizzo IP di un dominio può essere scoperto molto rapidamente attraverso un singolo PING.
Se lo facciamo in qualche modo nome di dominio ad un altro IP, possibilmente inesistente / locale (127.0.0.1 per esempio), quindi la pagina web non sarà più accessibile. Il nome di dominio ti porterà all'indirizzo IP che hai inserito. Ora vediamo come possiamo farlo.

Come possiamo bloccare / limitare l'accesso a un sito su Windows

In Windows esiste un file "hosts" che non ha estensione e può fare esattamente ciò che ci interessa. Il file "hosts" può cambiare la destinazione / il percorso di un dominio. Percorso.
Sulla maggior parte delle versioni di Windows 10 Pro sì Windows 10 Enterprise non contiene alcuna linea attiva. Quando apri 0, vedrai che tutte le linee iniziano con il simbolo "#". Ciò significa che la linea è inattiva. Non viene letto dal sistema operativo.
Vediamo come possiamo bloccare l'accesso a facebook.com e instagram.com su Windows, usando il "padroni di casa".

1. andare a C: \Windows\ System32 \ drivers \ etc. Qui identificheremo il file hosts. Verifica di non avere estensione.

2. Apri il "padroni di casa" in Notepad e vedi non hanno linee di codice attive al suo interno. Linee senza "#"Davanti. Pulsante destro del mouseApri conNotepad.

3. Chiudiamo il file hosts e apriamo nuovamente il Blocco note (dalle applicazioni), dove passiamo le seguenti linee:

127.0.0.1 facebook.com
127.0.0.1 instagram.com
127.0.0.1 fb.com
127.0.0.1 *.facebook.com
127.0.0.1 *.fb.com
127.0.0.1 *.instagram.com

4. Salvare il file appena creato con il nome "padroni di casa"Sul desktop. Il più delle volte, verrà salvato con l'estensione .txt. Elimina questa estensione e conferma la modifica.

5. Copiamo il file "hosts" appena creato, rispetto all'originale C: \Windows\ System32 \ drivers \ etc. Sostituire e accettare la copia amministrativa.

Dopo che il nuovo file è stato copiato in C: \Windows\ System32 \ drivers \ etc, non è più possibile accedere agli indirizzi da quel PC.

Se si desidera annullare le restrizioni, è sufficiente modificare il file "hosts" e inserire il simbolo "#" davanti a ciascuna riga.

È molto probabile che dopo importanti aggiornamenti del sistema operativo (Windows Aggiornamenti), questo file "hosts" verrà riscritto o sostituito automaticamente con quello originale. È bene verificarlo periodicamente.

Come possiamo bloccare l'accesso a un sito (Facebook, Instagram, ecc.) Su Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che significa gadget e IT, scrivo con piacere su stealthsettings.com di 2006 e adoro scoprire nuove cose con te su computer e macOS, sistemi operativi Linux, Windows, iOS e Android.

Lascia un tuo commento