Come creare un .tar.gz archivio (GZip) senza applicazione installata su MacOS

Probabilmente sai su Mac OS X / MacOS a archivio .ZIP può creare molto semplice, selezionando le cartelle e i file da archiviare, fare clic con il tasto destro e dal "menu contestuale" selezionare l'opzione: "Comprimi No. Files".

Il file di archivio verrà creato nella cartella corrente con il nome: "Archive.zip".

Una forma di archiviazione molto più avanzata, utilizzata soprattutto quando dobbiamo creare archivi che contengono molti file e cartelle, è .TAR.GZ.
.tar.gz (GZIP) viene fornito con un file algoritmo di archiviazione sviluppato per sistemi UNIX / Linux.  algoritmo DEFLATEUtilizzato per consentire archivio GZIP migliore compressione i file con minimo o inesistente. Negli archivi .ZIP capita spesso che i file archiviati appaiano come "corrotto"E inutilizzabile.

utenti MacOS molto semplice per archiviare i file da una o più cartelle utilizzando riga di comando nel Terminale.

La riga di comando per l'archiviazione di .tar.gz da Terminal è la stessa di Linux:

tar -cvzf nume_arhiva.tar.gz folderdearhivat

Nello scenario mostrato nello screenshot qui sopra, verrà creato l'archivio "wp-content.tar.gz" della cartella "wp-content" in WordPress.

Se si desidera archiviare tutte le foto in una cartella, è possibile utilizzare la riga di comando:

tar -cvzf nume_arhiva.tar.gz /calea/folder/poze/*.jpg

Utilizzando "*" prima dell'estensione ".jpg", archivierai solo i file che utilizzano questa estensione.

Estrazione di un archivio .tar.gz è tramite la riga di comando:

tar -xvf nume_arhiva.tar.gz

Il comando di archiviazione può essere combinato con parametri avanzati. Uso "-RPer archiviare, ad esempio, tutte le foto in più cartelle, ignorando gli altri file che possono essere trovati lì.

Come creare un .tar.gz archivio (GZip) senza applicazione installata su MacOS

Circa l'autore

Azione furtiva

Appassionato di tutto ciò che riguarda i gadget e l'informatica, scrivo con piacere di nascostosettings.com dal 2006 e mi piace scoprire con te cose nuove su computer e sistemi operativi macOS, Linux, Windows, iOS e Android.

Lascia un tuo commento