Che cos'è il TPM e perché è necessario Windows 11?

Lo sappiamo già 14 ottobre 2025, Microsoft interromperà il supporto del sistema operativo Windows 10, e la più grande preoccupazione degli utenti di Windows, é come non saranno in grado di installare Windows 11 se il PC non ha Supporto TPM.

Prima di vedere perché il TPM è un requisito di system / requisiti hardware per Windows 11, spieghiamo brevemente cos'è questa funzione e a cosa serve.

Che cos'è il TPM e a cosa serve?

TPM è l'acronimo di Trusted Platform Module. Una caratteristica rappresentata da a chip fisico sulla scheda madre del computer Quindi, se scopri che il tuo PC non ha un TPM, non provare a installare software che ti aiuterà, perché non funzionerà.

Questo chip fisico (hardware) può essere incluso direttamente nella scheda madre (saldato sulla scheda madre) o può essere collegato come componente ausiliario montato su di essa. Soprattutto nel caso di computer che sono stati costruiti su componenti.

Trusted Platform Module è un chip che si occupa esclusivamente di generazione, immagazzinamento si manipolazione della chiave di crittografia, certificati digitali, token e firme elettroniche.
Capiamo meglio, i dati che vengono archiviati crittografati sul nostro PC, anche se finiscono su un altro PC non possono essere aperti/accesi. Il TPM è un criptoprocessore con caratteristiche uniche e, per rafforzare ulteriormente la sicurezza dei dati, questo chip di crittografia può comunicare solo con il processore sulla scheda madre su cui è stato installato.

I primi sistemi operativi ad utilizzare il modulo TPM sono stati Windows 8.1 e Windows 10a BitLocker. Questo strumento di crittografia dei dati su Windows può utilizzare il modulo TPM, ma facoltativo. L'amministratore del sistema operativo può consentire a BitLocker di proteggere i dati tramite altri metodi, senza TPM. Ma la sicurezza non era allo stesso livello elevato.
In un vecchio tutorial abbiamo mostrato come possiamo usare BitLocker se non abbiamo Trusted Platform Module. Come possiamo utilizzare BitLocker senza un Trusted Platform Module (TPM).

TPM 1.2 rispetto a TPM 2.0 - Modulo piattaforma affidabile

Sebbene abbiano alcuni elementi in comune, i due chip TPM 1.2 e TPM 2.0 non sono compatibili tra loro. TPM 2.0 è un aggiornamento a TPM 1.2, ma include molti miglioramenti sul lato architettura e algoritmi di crittografia, offriva opzioni di sicurezza più sicure.

Se TPM 1.2 utilizza un algoritmo di crittografia hash SHA-1, che è molto vulnerabile, TPM 2.0 è dotato di un algoritmo SHA-256 operante su blocchi a 512 bit. Inoltre, TPM 1.2 non supporta Device Encryption, Windows Difensore System Guardia, Autopilota si SecureBIO.

La prima versione del modulo TPM 1.2 è stato originariamente lanciato nel 2005, ma è apparso sui PC solo sui modelli 2009. La versione finale del criptoprocessore TPM 1.2 è stata completata nel 2011. Il chip era originariamente utilizzato per sistemi bancari, bancomat e altri sistemi che richiedevano misure di sicurezza elevate attraverso la crittografia.

TPM 2.0 è stato originariamente rilasciato nel 2014, ma ha raggiunto la sua forma finale a metà del 2019. Quindi stiamo parlando di una tecnologia di crittografia hardware relativamente nuova e quelli con computer meno recenti potrebbero avere spiacevoli sorprese quando si installano. Windows 11.

Perché il TPM è "must have" attivo? Windows 11

Anche se diciamo spesso che il sistema operativo Windows Ha molte falle di sicurezza ed è un buon ambiente per attacchi informatici di ogni tipo, Microsoft ha sempre cercato di mettere a disposizione degli utenti soluzioni di sicurezza forti. Questo accade anche con TPM 2.0. Un modulo di crittografia dei dati che può essere utilizzato su Windows 11 per aumentare la sicurezza delle informazioni sensibili.

Microsoft ha inizialmente annunciato che sarebbe stato in grado di installare Windows 11 è richiesto il processore crittografico TPM 1.2 o TPM 2.0. Nella documentazione sui requisiti hardware che è apparsa una volta, molti utenti erano un po' spaventati, perché è specificato solo TPM 2.0. Microsoft è tornata alla follia con TPM 2.0 e al momento in cui scriviamo ci sono anche alcuni sistemi OEM che Windows 11 può essere installato senza TMP.

Ma è certo che Windows 11 può essere installato senza TPM se vengono utilizzati alcuni trucchi. Ho scritto di un trucco nell'articolo Correzione "Questo PC non può essere eseguito Windows 11" e Install.

C'è un altro problema. Introducendo il TPM 2.0 obbligatorio nei requisiti hardware, ciò significa che Windows 11 non sarà più possibile installarne nessuno Mac con Intel. Apple non mostra segni di voler fornire un aggiornamento firmware consentendo TPM su nuovi modelli di iMac con processori che incorporavano il modulo.

Molto probabilmente per gli utenti di Mac verrà fornito con driver arbitrari tramite Boot Camp Assistant.

Appassionato di tecnologia, mi piace testare e scrivere tutorial sui sistemi operativi macOS, Linux, Windows, sulla configurazione del server web WordPress, WooCommerce e LEMP (Linux, NGINX, MySQL e PHP). scrivo su StealthSettings.com dal 2006, e qualche anno dopo ho iniziato a scrivere su iHowTo.Tips tutorial e notizie sui dispositivi nell'ecosistema Apple: iPhone, iPad, Apple Guarda, HomePod, iMac, MacBook, AirPods e accessori.

Lascia un tuo commento